• Ven. Dic 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

LA MONTAGNA AL CENTRO DEL LIBRO DELLA GREEN INFLUENCER PETRA COLA, 6 OTTOBRE INCONTRO A MESTRE VEZ

DiRedazione

Ott 3, 2022

Raccontare la montagna, scoprire itinerari per week end di relax il prossimo inverno: giovedì 6 ottobre alla Biblioteca Civica VEZ (ore 17.30) arriva la scrittrice e green influencer Petra Cola, autrice per Rizzoli di un libro che ci guida alla scoperta della montagna, “La maestra silenziosa”.

Sarà in dialogo con la giornalista Michela Nicolussi Moro, seguirà, per i tanti lettori e ‘followers’ di Petra Cola, lo spazio firmacopie. Ingresso libero, prenotazioni già operative al link

https://www.eventbrite.com/e/biglietti-la-maestra-silenziosa-conoscere-la-montagna-amare-la-natura-petra-cola-408812327677

VENEZIA – La montagna, con tante proposte per itinerari ed escursioni piacevoli nei week end del prossimo autunno – inverno, al centro del secondo appuntamento del cartellone In_touch. Incontri altamente reattivi, promosso dalla Rete Biblioteche del Comune di Venezia: un programma nel quale gli autori protagonisti sono spesso giovanifirme dell’editoria nazionale, proprio come Petra Cola, la green influencer che solo su instagram è seguita da oltre 113mila iscritti. Giovedì 6 ottobre, alle 17.30 nella Biblioteca Ciciva VEZ, passerà a lei il testimone della rassegna, organizzata con il contributo finanziario dei fondi strutturali europei PON METRO. Petra Cola è la dimostrazione della forza dei social per la promozione di valori sani, salutari e sportivi: le sue fotografie la ritraggono molto spesso circondata da paesaggi naturali mozzafiato o in vetta alle più belle cime delle Alpi. Alla VEZ, in dialogo con la giornalista del Corriere del Veneto Michela Nicolussi Moro, Petra Cola presenterà il libro “La maestra silenziosa”, edito Rizzoli, dove il racconto della montagna convive con riflessioni legate all’ambiente e alla sostenibilità. Un invito a raggiungere i meravigliosi luoghi che sono fotografati con i propri piedi e con la propria forza, investendo un pochino nella fatica del movimento e dell’impegno fisico e sportivo, per godere poi pienamente delle proprie conquiste. «Sono da sempre innamorata della montagna – racconta Petra Cola – per me è stata sin da quand’ero bambina la più preziosa delle maestre. Silenziosa, ma sempre presente, mi ha insegnato a non mollare mai e a fare affidamento solo sulle mie forze, come pure a godermi il paesaggio una volta arrivata in cima». Esperta di escursionismo in alta quota, nel suo libro dà voce alle sue passioni e ai trucchi del mestiere affinati negli anni per muoversi in quota con consapevolezza e sicurezza. Non solo: nel volume Petra Cola ha inserito anche una avvincente raccolta di itinerari, alcuni percorsi nelle gite con la sua famiglia, altri sono diventati i suoi percorsi d’elezione per staccare dal caos della vita quotidiana e trovare rigenerazione nella full immersion con la natura. Altri ancora sono i suoi obiettivi, le cime che Petra non ha ancora raggiunto ma che sono tatuate nel suo cuore come desideri brucianti che attendono di essere esauditi. Pagina dopo pagina, l’autrice incoraggia uno stile di vita all’insegna della salute: per i giovani, e per i lettori di ogni età, il suo invito è a deporre le abitudini troppo sedentarie, o perlomeno ad accompagnarle con salutari escursioni alla scoperta della montagna. A conclusione dell’appuntamento, per i tanti followers di Petra Cola, così come per i lettori che hanno amato il suo racconto e i tanti volti della montagna impressi nelle pagine è in programma uno spazio firmacopie. L’ingresso è liberamente aperto al pubblico, su prenotazione al link https://www.eventbrite.com/e/biglietti-la-maestra-silenziosa-conoscere-la-montagna-amare-la-natura-petra-cola-408812327677

«Mia madre – racconta ancora Petra Cola – è insegnante di educazione fisica, io e i miei fratelli siamo cresciuti a “pane e sport”. Ho praticato molte discipline, per molti anni l’atletica leggera. Crescendo, ho riscontrato che i miei interessi erano un po’ diversi da quelli di molti amici e coetanei: alla discoteca il sabato sera preferivo una sveglia la mattina presto, per un’escursione nella natura. I miei interessi si sono poi mescolati a quelli per la fotografia ai tempi del liceo, periodo nel quale studiavo grafica: in quel momento della mia vita è iniziato un po’ tutto, dai primi viaggi in solitaria, alla condivisione dei luoghi visitati sui social. Raggiungere la vetta sulle mie gambe, con sudore e fatica, è un’emozione che non riesco a provare in altri contesti. Ma il bello della montagna è che è alla portata di tutti, ognuno può raggiungere la cima al proprio ritmo, senza per forza avere una preparazione da atleta».

Info e dettagli: https://live.comune.venezia.it/it/2022/08/al-la-rassegna-intouch-dal-21-settembre-alla-biblioteca-vez-il-ciclo-di-incontri-con-autori

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi