• Sab. Ott 16th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

LE PAGELLE DI STERA : SPEZIA vs UDINESE 0-1

DiStera

Set 12, 2021

LE PAGELLE DI STERA

SPEZIA vs UDINESE : 0 – 1
12/09/2021

SILVESTRI: 7
Bravo a farsi trovare pronto dopo quasi un terzo di partita passato da spettatore. Salva almeno 3 occasioni velenose degli aquilotti.
C O N C R E T O

NUYTINCK: 6,5
Con la sua presenza assicura sempre alla difesa compattezza e abnegazione tattica. Il capitano è spesso risolutivo in situazioni di rischio, salva sulla linea un goal quasi fatto degli spezzini.
R I S O L U T I V O

BECAO: 6
Alcune volte in sofferenza, si fa valere con la sua fisicità.
P L A U S I B I L E

SAMIR: 6,5
Bravo a contenere gli avversari e utile anche nel fare salire la squadra, che oggi non è stato facile.
E F F I C I E N T E

MOLINA: 7
Rientrato poche ore prima dall’Argentina non lesina energie e impegno, specialmente con le sue accelerazioni sulla fascia. Esce per Soppy.
A B N E G A T O

ARSLAN: 5,5
Un po’ troppo nervoso, si fa ammonire nella bolgia successiva al rigore negato dal Var. Un po’ fuori dalla manovra, rischia con un errore di far segnare gli spezzini. Gotti gli preferisce Jajalo.
F I A C C A T O

WALACE: 5,5
Buon primo tempo, ordinato e preciso. Seconda frazione meno efficace con troppi errori nei passaggi. Gotti gli preferisce Makengo.
F I O C O

PEREYRA: 6
Vero leader in campo, prova più volte ad illuminare il gioco friulano, ma non viene assecondato dai compagni. Un pò meno in palla nel secondo tempo.
E S S E N Z I A L E

STRYGER LARSEN: 6
Preferito a Soppy, finalmente con la testa di nuovo in Friuli si conferma il giocatore di spessore che tutti conosciamo. Peccato per un occasione sprecata nel primo tempo.
A T T E N D I B I L E

DEULOFEU: 6
Sicuramente potrà fare di meglio, ma nei minuti giocati ha comunque dimostrato le sue potenzialità pur senza riuscire ad essere concreto. Esce per Samardzic.
M O Z Z A T O

PUSSETTO: 6
Molto movimento nel primo tempo, pressing alto e funzionale che mette in difficoltà l’avversario. Ingenuo nel simulare il fallo da rigore, bastava poco per farsi toccare dal portiere…Cala nella ripresa. Esce per far esordire Beto.
S P O S S A T O

MAKENGO: 6
Rileva Walace e regala forze fresche nella zona nevralgica del campo, peccato per l’occasione sprecata davanti a Zoet.

BETO: 6
Per il suo esordio in bianconero entra al posto di Pussetto. Si fa notare per la fisicità e poco altro.

SAMARDZIC: 7
Subentra a Deulofeu per esordire in bianconero. Il giovanissimo talento arrivato dal Lipsia segna subito regalando l’1 a 0 con un azione da campione.

JAJALO: s.v.
Pochi minuti per lui al posto di Arslan.

SOPPY: s.v.
Ultimo cambio che permette l’esordio del francese al posto di Molina.

IL MISTER: 6,5
Squadra con i titolari in campo, almeno per quelle che sono le attuali disponibilità del mister, con Stryger a sinistra a causa dell’infortunio in nazionale di Udogie. La squadra è ben messa in campo, compatta e corta in tutti i reparti. Prova a dare profondità ai suoi facendo esordire Beto e togliendo un Walace in affanno, per poi decidere di fare esordire anche Samardzic. Con i suoi sulle gambe inserisce Soppy e Jajalo. Questa volta i cambi danno il risultato sperato e i 3 punti.
S A G A C E

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

LA ROSA : 7
Pare proprio che in fase di mercato siano state fatte scelte finalmente funzionali.

LA SINTESI: Lenti ma progressivi…
Friulani che fanno visita allo Spezia dopo le prime due uscite stagionali di campionato e 4 punti in cascina. Molina schierato seppur rientrato poche ore fa dall’Argentina. Bianconeri in campo con la tenuta “sprite” contro i bianconeri spezzini e con Deulofeu finalmente titolare. Spezia che dal canto suo ha molte assenze tra i potenziali titolari e che prova a togliersi di dosso subito le 6 reti subite nell’ultima di campionato contro la Lazio. Giornata di sole in Liguria, condizioni ottimali per il match. Provano a imporre il ritmo i bianconeri che si spingono in avanti senza però arrivare alla conclusione nei primi 5 minuti. Spezia che prova a reagire. Il pressing asfissiante di Pussetto mette in difficoltà lo Spezia che rischia grosso. Con una leggerezza in appoggio Ferrer obbliga l’ex PSV Zoet al fallo che inizialmente viene giudicato da rigore, solo la verifica al Var salva i liguri. Ammonizione a Puzzetto per simulazione che scatena una rissa tra i contendenti e un ammonizione per parte, Arslan e Nikolau finiscono sul taccuino dell’arbitro. Al 21′ Zoet stende davvero Pussetto in area in presa alta, il friulano ne fa le spese ma fortunatamente nulla di grave, può continuare. Dopo una progressione vincente di Molina sulla sua destra, sprecata da Walace con un tiro sbilenco, l’arbitro comanda il cooling break al 25^ minuto. Friulani compatti, che sembrano voler aspettare l’avversario per colpirlo di rimessa. Subito avanti i friulani con Stryger che da sinistra impegna Zoet, che salva a terra. Al 32^ Maggiore dalla distanza manca di poco la mira, palla a lato alla destra di Silvestri. Spezia che ore spinge con più decisione, friulani che affannosamente respingono gli assalti, ma sembrano in difficoltà. Pereyra e Pussetto al 40^ inventano un occasione che Zoet riesce a disinnescare mettendo in angolo. Dal corner qualche difficoltà per lo Spezia, ma niente di concreto. Finisce a reti inviolate un primo tempo vibrante, giocato a viso aperto dalle due squadre, con i bianconeri friulani leggermente in affanno in chiusura di tempo. Match che riparte con gli stessi 22 in campo. Molto movimento in entrambe le panchine. Gli aquilotti non lasciano spazi ai friulani che troppo lenti e macchinosi stentano ad impostare gioco. Walace perde palla al limite dell area al 57^, Maggiore raccoglie ma spara alto sopra la traversa. Al 59^ grande azione di Deulofeu che Zoet salva in angolo. Prima parata di Silvestri al 60^ su tiro di Colley dalla distanza. Thiago Motta mette in campo Agudelo e Verde per dare freschezza al reparto avanzato. Risponde Gotti con Makengo e Beto al suo esordio in maglia bianconera. Silvestri impegnato dal limite da Agudelo al 67^ minuto salva la porta friulana. Subito dopo Verde lo impegna di nuovo dalla distanza. Verde si ripete impegnando Silvestri che salva in corner. Spezia che spinge decisamente. Dentro Bourabia per gli spezzini. Corner battuto dopo il secondo cooling break. Buona punizione di Deulofeu che Zoet mette al sicuro anticipando Samir. Gotti fa entrare Samardzic, al suo esordio in Serie A. All’82^ Makengo spara alle stelle una ottima occasione su cross di Pereyra. All’84^ Nuytinck salva sulla riga, salvataggio che vale un goal! Dentro Salcedo e Reca per gli aquilotti, Jajalo e Soppy tra i friulani. Silvestri salva ancora su Verde all’88^. La mossa Samardzic paga subito, con un dribbling al limite dell’area porta avanti i suoi! Spezia tutto in avanti alla ricerca del pareggio, tutto sommato anche meritato, ma nemmeno i 6^ minuti di recupero bastano per raggiungere il minimo obiettivo. Gare, 3 punti e soddisfazioni che vanno in terra friulana.

SPEZIA : ZOET 6.5, FERRER 6, NIKOLAOU 6, HRISTOV 5.5, BASTONI 6 (RECA s.v.), MAGGIORE 6.5, KOVALENKO 6 (AGUDELO 5.5), SALA 6 (BOURABIA 5.5), GYASI 6 (SALCEDO s.v.), ANTISTE 6, COLLEY 5.5 (VERDE 6.5)

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi