• Mer. Ott 4th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

CHIUSURA TRIESTELOVESJAZZ 2023 VENERDì E SABATO ALLA SALA LUTTAZZI (TRIESTE)

DiRedazione

Set 13, 2023

TRIESTELOVESJAZZ

17esima EDIZIONE

LUGLIO-SETTEMBRE 2023

GLI ULTIMI APPUNTAMENTI ALLA SALA LUTTAZZI

VENERDì 15 E SABATO 16 settembre

PREMIO JACOPO STARINI

PREMIO FRANCO RUSSO

Gentilissimi, con cortese preghiera di diffusione/pubblicazione vi segnaliamo gli ultimi due appuntamenti di questa edizione di TriesteLovesJazz, entrambi alla Sala Luttazzi di Trieste (Magazzino 26, Porto vecchio).

Promosso dal Comune di Trieste nell’ambito di “TriesteEstate” ed organizzato dalla Casa della Musica/Scuola di Musica55, la diciassettesima edizione del Festival Internazionale TriesteLovesJazz si è articolata in ventitré eventi nel periodo compreso tra i mesi di luglio e di settembre: dopo il concerto all’alba sul Molo Audace ad agosto, a settembre arrivano le due serate conclusive:

i premi Franco Russo e Jacopo Starini dedicati ai giovani musicisti. L’ingresso è libero.

«È stata un’edizione con un grande riscontro di pubblico – commenta il direttore artistico Gabriele Centis – con uno zoccolo duro locale e regionale, affezionati dalla Slovenia e Croazia, tanti turisti. Al Sartorio tutte le serate sono state sold out. Molto riuscite anche in Piazza Verdi, ne cito tre: gli Yellowjackets, una bellissima serata con una standing ovation per questi strepitosi musicisti americani che hanno fatto la storia degli ultimi quarant’anni del jazz, hanno conquistato la piazza con la loro grande comunicativa. Molto coinvolgenti, divertenti e colorati i Next Movement con una ventata di funk, nella loro prima data in assoluto in Italia. E poi i Mombao, un successo annunciato visto l’entusiasmo dell’anno scorso al Sartorio, quest’anno amplificato dallo spazio più ampio della piazza, un duo molto strutturato ma anche libero, tra momenti di impatto sonoro altissimo e altri in cui scendono in mezzo al pubblico a cantare a cappella».

Venerdì 15 Settembre 2023, h 18.30

Magazzino 26, Sala Luttazzi

RASSEGNA “UNA LUCE SEMPRE ACCESA”

Il premio in ricordo di Jacopo Starini, quest’anno al progetto della scuola Caprin “Pink Floyd’s Dark Side of the Moon”

PREMIO JACOPO STARINI

Jacopo Starini (giovane batterista triestino morto a soli 26 anni nel 2018) amava la musica. La sua famiglia ha deciso di ricordarlo premiando giovani musicisti che si stanno particolarmente distinguendo per personalità e sensibilità musicale.

In questa edizione viene premiata l’Orchestra scolastica della scuola ad indirizzo musicale G. Caprin per il progetto “Pink Floyd’s Dark Side of the Moon”. In occasione del cinquantesimo anniversario dell’uscita di uno degli album più influenti, rivoluzionari e di successo della storia del rock, i docenti della scuola G. Caprin hanno arrangiato per l’orchestra della classe terza dell’indirizzo musicale una suite di circa venti minuti di “The Dark Side of the Moon”. All’evento si esibirà anche il gruppo di percussioni della Caprin che suonerà altri grandi successi della storia del pop/rock spaziando dai Guns N’Roses agli Eurythmics.

Sabato 16 Settembre 2023, h 18.30

Magazzino 26, Sala Luttazzi

RASSEGNA “UNA LUCE SEMPRE ACCESA”

L’appuntamento annuale con il premio Franco Russo, che quest’anno va al pianista Alberto Rizzarelli

PREMIO FRANCO RUSSO

Appuntamento annuale del premio Franco Russo indetto dalla moglie Silvia in ricordo del musicista triestino per sostenere alcuni giovani artisti scelti per il loro talento e per l’impegno, che si stanno distinguendo nell’ambito del jazz regionale e nazionale. Il vincitore di questa edizione del premio è il giovanissimo pianista Alberto Rizzarelli, studente 17enne del dipartimento jazz del conservatorio Tartini.

In copertina : Jacopo Starini

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE