• Mer. Set 28th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

PREMIO LETTERARIO “PER FIUMI E BONIFICHE DEL MONDO”: SABATO 17 SETTEMBRE LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE E LO SPETTACOLO CONCLUSIVO

DiRedazione

Set 15, 2022

Sabato 17 settembre, alle ore 17, presso il giardino del MUB, già sede di numerosi eventi estivi con un ottimo riscontro di pubblico, si svolgerà la cerimonia di premiazione che svelerà i vincitori della terza edizione del Premio Letterario “Per fiumi e bonifiche del mondo” per inediti di racconti e poesia, promosso dalla Città di San Donà di Piave con l’organizzazione dei Musei Civici Sandonatesi, MUB-Museo della Bonifica in collaborazione con l’Associazione Naturalistica Sandonatese.
La cerimonia di premiazione vede anche il sostegno del Centro Piave, sensibile alla manifestazione già dalla prima edizione.

La terza edizione del premio, nato nel 2016, oltre alla sezione dedicata ai racconti inediti, per il 2022 ha visto la novità di una nuova riservata alla poesia inedita.

Dieci le poesie finaliste che si contenderanno il premio.

La giuria che ha decretato i finalisti e che svelerà i vincitori in occasioni della cerimonia di premiazione, è composta da Fabio Franzin (presidente di Giuria), vincitore del Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini” 2021 ed è formata inoltre dallo scrittore e poeta Francesco Targhetta, già finalista del Premio Campiello 2018 (“Le vite potenziali”, Mondadori) e vincitore del Premio Berto 2018, e da Manuela Giabardo, poeta e traduttrice.


Sono dieci anche i racconti finalisti della sezione dedicata, che ha visto il coinvolgimento di due giurie, di cui una di lettori, formata da rappresentanti dei soggetti aderenti al Patto per la Lettura di San Donà di Piave, con il compito di selezionare 10 finalisti da sottoporre alla Giuria Tecnica. Quest’ultima è composta da: Paolo Malaguti (presidente di Giuria) scrittore, già finalista 2021 del Premio Campiello (“Se l’acqua ride”, Einaudi), Edoardo Pittalis scrittore già vicedirettore de Il Gazzettino, Bruna Graziani scrittrice, direttrice artistica di CartaCarbone festival letterario Autobiografia & Dintorni e direttrice della scuola di scrittura autobiogrfica e narrativa “Il Portolano”, Annalisa Bruni e Antonella Benvenuti scrittrici, Sara Campaner, direttore dei Musei Civici Sandonatesi, Michele Zanetti naturalista e scrittore.


Le opere finaliste sono state raccolte in un’antologia che desidera documentare, nel tempo, l’immaginario letterario legato ai paesaggi fluviali e di bonifica. L’opera simbolo che è stata riprodotta come stampa per il Premio è del Maestro Cesco Magnolato e si intitola “La terra e il cielo della bonifica del Basso Piave”.

Durante la cerimonia, estratti delle opere vincitrici saranno lette da Marika Rampazzo e accompagnate alla chitarra da Diego Vio.

La cerimonia terminerà con il reading musicale “Le unghie di Cheche” (alle 18.30), tratto da un racconto di Claudio Rorato. e che vedrà in scena Cinzia Zanardo (voce narrante) e Alessandro Marchetti (organetto diatonico), con la partecipazione della Schola Gregoriana Aurea Luce diretto dal M° Renzo Toffoli e di Diego Bellese (campanaro). È inoltre prevista la proiezione di immagini Bousillés di Lina Sari.


Sia l’accesso ala cerimonia di premiazione che l’evento conclusivo sono a ingresso gratuito, previa prenotazione al seguente indirizzo mail: museicivici@sandonadipiave.net

*** In caso di maltempo e in base alla condizioni meteo sia la cerimonia di premiazione che lo spettacolo conclusivo si svolgeranno presso l’Auditorium del Centro Culturale “Leonardo da Vinci” ***

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi