• Lun. Nov 29th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

LE PAGELLE DI STERA – UDINESE vs CAGLIARI : 0-1

DiStera

Apr 21, 2021

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs CAGLIARI : 0 – 1
21/04/2021

MUSSO: 6
In una giornata dove viene impegnato meno del solito soccombe su rigore.
I N N O C E N T E

BONIFAZI: 5,5
Centrale di difesa, forse non così ineccepibile la sua prova oggi. Commette spesso errori di posizionamento.
L A C U N O S O

BECAO: 6
Il migliore dei difensori, a volte esagera nel palleggio. Per fortuna i sardi non ne approfittano.
C O M P A T T O

NUYTINCK: 5,5
Gioca con la fascia di capitano oggi l’olandese. Soffre eccessivamente gli avanti rossoblù. Esce per Braaf.
P I E G A T O

MOLINA: 5,5
Anche oggi gli viene fischiato contro un rigore, ma a mio avviso non ha nessuna responsabilità. Ciò nonostante, si rende poco efficace.
I N V O L T O

WALACE: 5,5
E’ il solito Souza. Lento, prevedibile, compassato.
M A C C H I N O S O

ARSLAN: 5,5
Messo ad agire sul falso tracciato di RDP non lesina impegno, ma è poco preciso nei passaggi e nelle finalizzazioni.
F I O C O

PEREYRA: 5,5
Con l’assenza di De Paul ci si aspettava fosse lui ad illuminare il gioco friulano. Mai attesa fu più vana. Esce per Llorente.
N E B U L O S O

STRYGER LARSEN: 5,5
Molto meglio nella prima parte di gara dove si propone con continuità in avanti. Cala vistosamente fino a uscire per lasciare spazio a Ouwejan.
F I A C C O

OKAKA: 6
Motivato e molto combattivo, gli riescono dribbling e sponde. Peccato non riesca a trovare la via del goal.
R I S O L U T O

FORESTIERI: 5,5
Cerca di mettere velocità al gioco dei suoi quando è in possesso palla. Ma riesce ad incidere molto meno di quanto sperato. Esce per Nestorovski.
F R U G A L E

NESTOROVSKI: 5
Rileva Forestieri. Stampa un colpo di testa sulla traversa e poi si divora un goal quasi fatto.

BRAAF: 6
Entra al posto di Nuytinck e fa vedere cose molto interessanti. Vicario gli nega la gioia del goal.

LLORENTE: s.v.
Subentra a Pereyra senza farsi notare.

OUWEJAN: s.v.
Dà il cambio a Stryger e sbaglia qualche cross di troppo.

IL MISTER: 5
Dopo la vittoria di Crotone, Gotti disegna una Udinese per sopperire all’assenza del diez De Paul, appiedato per un turno di squalifica dal giudice sportivo. Forestieri in avanti a fianco di Okaka e Pereyra a fare da trequartista davanti ad Arslan e Walace. Bonifazi torna al centro della difesa. Messo sotto due volte dai sardi, dopo la rete subita su rigore mette Nestorovski per Forestieri, di fatto non cambiando l’assetto tattico. Solo un cambio per provare a raddrizzare una partita che non si è messa bene? Ci pensa troppo. Al 77^ pensa a Braaf per provare a ribaltarla spostando Molina sulla linea difensiva. Solo a 5 minuti dalla fine decide di giocarsi anche le carte Llorente e Ouwejan. Okaka e Llorente in avanti! Ma non basta, ci mette troppo a decidere.
A S F A L T A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

VAR : 4
Il VAR toglie il VAR dà. Tolto un goal ai sardi, giustamente. Regalato agli stessi un rigore che non mi trova per nulla d’accordo. Non valutata poi una sospetta manina di Ceppitelli in area rossoblù.

LA SINTESI: Fortuna che non c’è il pubblico – al Friuli si perde fisso!
Allo Stadio Friuli (io continuo a chiamarlo con il suo nome proprio) va di scena la 32^ giornata di Serie A 2020-21. Di fronte ai bianconeri friulani i rossoblù cagliaritani di mister Semplici. Orfani dello squalificato RDP dopo la vittoria di Crotone, i friulani affrontano il Casteddu, alla disperata ricerca di punti, dalla loro terzultima posizione in classifica a 5 punti di distanza dal Benevento, quartultimo e prossimo avversario bianconero. Tra i sardi la nota lieta della presenza del giovane friulano Vicario, portiere cresciuto nelle giovanili, e il ritorno da avversario di Kwadwo Asamoah. Fascia di capitano a Nuytinck per i bianconeri. Pioggia leggera e terreno in buone condizioni. Pericolosissimo il Cagliari che al 4 minuto colpisce il palo dopo una prolungata azione in area friulana con Pavoletti. Zebrette che si affacciano in area sarda al 9^ minuto, con un cross intercettato da Vicario. Numeri di Okaka che dribbla 4 uomini e mette in allerta la retroguardia sarda. Friulani che escono dal forcing rossoblù per un attimo. Bolide di Marin dalla distanza che Musso non controlla e la difesa libera, non senza difficoltà. Arslan scalda i guantoni a Vicario dopo uno slalom in area. Partita molto spezzettata con continui ribaltamenti di fronte. Leggerezza di Walace a centrocampo che libera Nainngolan al tiro, fuori a sinistra di Musso. Nainggolan si beve 2 bianconeri e mette un cross che Joao Pedro sfrutta al meglio, dribblando Bonifazi e spingendo la sfera alle spalle di Musso. Il Cagliari passa avanti ma Guida, dopo aver consultato la VAR, annulla la rete per un precedente intervento falloso ai danni di Forestieri, palla restituita ai friulani che questa volta scampano il pericolo. Molto congestionato il gioco, mancano idee. Primo tempo che si chiude sullo 0 a 0, dopo l’emozione della rete cagliaritana annullata. Si riparte con gli stessi 22 in campo. Pereyra spreca una ghiotta occasione con un cross per nessuno invece di provare la via della rete. Ritmi alti in questi primi minuti di secondo tempo. Guida di nuovo al VAR all’8^ minuto. Sospetto fallo di mano di Molina in area friulana. Accordato il rigore ai sardi, alquanto discutibile! Joao Pedro supera Musso, che aveva intuito senza riuscire a respingere la palla. Corre ai ripari Gotti. Entra Nestorovski per Forestieri. Episodio dubbio in area rossoblù con Ceppitelli che colpisce con la mano, Guida non ravvisa gli estremi per la massima punizione. Nestorovski poi colpisce benissimo di testa, ma manda la palla sulla traversa. Pereyra sulla ribattuta spara a vuoto un cross che si rivela innocuo. Partita che si innervosisce. Nestorovski si divora il pareggio in area sarda, calciando malamente a lato. Servirebbero forze fresche in campo. Semplici manda in campo Simeone e Duncan al 77^ minuto. Gotti mette Braaf al posto di Nuytinck. Arslan manda a lato dopo uno scambio con Okaka. Gran controllo e botta sicura di Braaf in area, Vicario si oppone. Dentro anche Ouwejan, Zappa e Llorente al 40^. Entra anche Rugani a rinforzare la diga sarda fatta di 9 giocatori quasi fissi in difesa. Si chiude sull’1 a 0 per i sardi. Ennesima brutta figura dei bianconeri, mai in grado di mettere sotto la terzultima della classe.

CAGLIARI : VICARIO 7, CEPPITELLI 6, GODIN 6, CARBONI 6.5, NANDEZ 6, MARIN 6.5(ZAPPA s.v.), NAINGGOLAN 6, DEIOLA 5.5(DUNCAN s.v.), ASAMOAH 6, PAVOLETTI 5.5(RUGANI s.v.), PEDRO 6.5(SIMEONE s.v.)

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi